Prestiti per pensionati ok

Tutto quello che devi sapere sui finanziamenti per pensionati

Prestiti auto nuova: requisiti e come funziona la maxi rata

preventivo prestito

Acquistare un’auto nuova è un investimento che porta via parecchi soldi, dunque spesso non si ha a disposizione la liquidità necessaria nel momento in cui si intende affrontare una spesa così imponente, ma si ha comunque il bisogno impellente di comprare una nuova autovettura.

A questo proposito per fortuna è possibile ricorrere ai prestiti auto dedicati all’acquisto del nuovo veicolo, che al giorno d’oggi vengono proposti ormai da un gran numero di società creditizie del panorama finanziario.

Se decidi di acquistare un’auto nuova è necessario che tu conosca quali sono i requisiti da possedere e quali alternative hai per quanto riguarda il rimborso della cifra richiesta: la maxi rata ad esempio è una tipologia di prestito sempre più richiesta negli ultimi anni, visto e considerato che grazie a questo prodotto finanziario è possibile acquistare un veicolo nuovo con rate relativamente basse.

Nei paragrafi che seguono andremo ad analizzare in primo luogo quelle che sono i requisiti da possedere se hai intenzione di richiedere un prestito per un’auto nuova, e in ultimo illustreremo il funzionamento della maxi rata e quali sono le caratteristiche che la rendono un prodotto conveniente per chiunque abbia intenzione di sfruttarlo.

Finanziamento auto nuova: quali i requisiti per richiederlo?

Per ottenere un finanziamento finalizzato all’acquisto di una nuova auto è bene sapere che esistono alcuni requisiti di cui è necessario munirsi.
Prima di tutto però andiamo a vedere quali sono gli enti che si occupano di elargire finanziamenti di questo tipo. Il prestito in questione è concesso da banche, società finanziarie o captive, ovvero legate alle case automobilistiche che finanziano l’acquisto di auto proprie. In quest’ultimo caso tuttavia al momento dell’acquisto la concessionaria esce di scena e il vincolo rimane legato al finanziatore e al cliente.

A questo punto possiamo andare ad elencare quelle che sono le caratteristiche fondamentali che bisogna possedere al fine di richiedere un prestito per acquistare un’auto usata o nuova: oltre al compimento della maggiore età, bisogna essere in possesso di documenti d’identità in corso di validità, cittadinanza italiana e reddito dimostrabile tramite busta paga, CUD o cedolino pensionistico.

Quelli sopra elencati sono i requisiti principali comuni a tutte le società creditizie, tuttavia ne esistono degli altri che risultano essere interni alla politica di ogni istituto finanziario, pertanto è necessario leggere attentamente il regolamento fornito all’interno del sito ufficiale di ogni società creditizia o ente bancario.

Maxi rata per prestito nuova auto: ecco come funziona

Come abbiamo accennato nell’introduzione, una delle metodologie più in voga per rimborsare un prestito auto è quella della maxi rata finale, che consente di mantenere le rate più basse della media. Ma come funziona?

Si tratta del rimborso del capitale ottenuto dal prestito tramite il pagamento di mini rate mensili, le quali prevedono importi inferiori rispetto a quelli classici. Al termine del periodo prestabilito poi si potrà saldare il debito pagando per l’appunto una “maxi rata” finale di un valore ben più alto di quello delle rate pagate fino a quel momento. Ad esempio, su una cifra richiesta di 18.000 euro da rimborsare in 36 mesi, è possibile rimborsare il finanziamento con rate mensili di piccola entità pari per esempio a 400 euro (che normalmente ammonterebbero a circa 600), e al termine del periodo di ammortamento si può saldare il debito versando nelle tasche dell’istituto finanziario la somma mancante (in questo caso circa 7.800 euro).

Vedi anche: prestiti auto a tasso zero

In questo modo non solo è possibile avere a disposizione rate mensili più leggere capaci di non farti sentire eccessivamente il peso dell’acquisto di una nuova auto, ma si può procrastinare il momento di elargire una somma più cospicua così da avere tutto il tempo di accumulare i soldi necessari che magari al momento della richiesta di finanziamento non si hanno a disposizione.

Prestiti per pensionati ok © 2015 Frontier Theme