Prestiti per pensionati ultraottantenni

Prestiti per pensionati ultraottantenni

preventivo prestito

La categoria dei pensionati è da sempre stata votata più al risparmio che alla richiesta di prestiti di vario tipo. Quando questo avveniva, di solito era per aiutare figli e nipoti. Comunque, lo strumento preferito era quello di investire parte della pensione in titoli di Stato o libretti di risparmio, che permettevano di ricavare discrete somme per aiutare i propri familiari.

Ucessione del quinto pensioneltimamente però, la situazione è molto cambiata, e sempre più pensionati hanno bisogno di prestiti direttamente per loro stessi, anche in età avanzata. Questo a fatto si che le leggi in materia cambiassero, permettendo a questa categoria di persone di accedere al credito, anche in età molto avanzata.

***FAI UN PREVENTIVO GRATUITO E SCEGLI IL MIGLIOR PRESTITO (CLICCA QUI)***

Ovviamente tutto questo a dei costi, che non sempre fanno si che richiedere un prestito risulti conveniente.

CESSIONE DEL QUINTO E PRESTITI PENSIONATI

Lo strumento classico per i pensionati per richiedere un prestito, è quello della cessione del quinto. So tratta, come noto, di un prestito personale non finalizzato, con il quale a pagare non è direttamente l’interessato, ma in questo caso l’INPS. Si tratta di un prestito sicuro per le banche o le finanziarie che lo erogano, in quanto coperto da una polizza assicurativa che le tutela in caso di decesso anticipato del richiedente.
L’età massima di norma è fissata a 85 anni, da non superare alla fine del prestito, che può avere una durata massima di 10 anni. Chiaramente più l’età del pensionato è giovane, meno pagherà di interessi, soprattutto per quanto riguarda il TAEG e la polizza assicurativa sulla vita.

Quindi, se l’età del pensionato è sotto i 70 anni, sicuramente è un tipo di prestito che conviene, mentre superata questa soglia inizia a presentare dei costi piuttosto alti che lo rendono meno appetibile.

Nel caso poi si superino certe fasce d’età, è praticamente impossibile richiedere la cessione del quinto, e bisogna ricorrere ad un prestito personale normale. Certo, per ottenerlo bisognerà comunque sottoscrivere una polizza assicurativa che sarà molto alta, essendo un’età a forte rischio di mortalità, ed in più potrebbe essere richiesta la firma di un garante, o la fornitura di beni a copertura del debito contratto.

PROPOSTE PRESTITI ULTRAOTTANTENNI

Alcuni istituti di credito, limitano la possibilità di prestiti ai pensionati agli 80 anni d’età da avere alla fine del finanziamento, ma alcuni di essi hanno deciso di venire incontro alle esigenze di una categoria di persone, sempre più al centro di disagi e problemi economici. Vista l’alta percentuale di richieste, per esempio BNL ha deciso di estendere il limite massimo di età a 90 anni, ovviamente con costi che man mano che l’età del richiedente cresce, crescono progressivamente insieme all’ammontare del piano assicurativo.

Oppure è possibile richiedere un prestito presso Fiditalia, che propone dei tassi di interesse globali piuttosto interessanti, per questa categoria. Un’altra offerta di prestito fino ai 90 anni d’età è quella di AC service, con la quale si possono ottenere fino a 50.000€, rimborsabili da 24 a 120 mesi, con erogazione del prestito in 10 massimo 15 giorni.

***FAI UN PREVENTIVO GRATUITO E SCEGLI IL MIGLIOR PRESTITO (CLICCA QUI)***

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *