I prestiti per dipendenti

I prestiti per dipendenti

preventivo prestito

I prestiti per dipendenti sono finanziamenti personali rivolti ai lavoratori che percepiscono mensilmente uno stipendio da utilizzare come garanzia di restituzione del denaro ottenuto in prestito. Sono tanti gli istituti bancari e le società di credito che offrono ai lavoratori la possibilità di accedere ad un finanziamento personale.

Nel caso in cui il cliente disponga di un contratto a tempo indeterminato, l’ottenimento del prestito sarà più semplice perché maggiore è la garanzia di rimborso, ma un contratto a tempo determinato non precluderà comunque inevitabilmente l’accesso al finanziamento.

***FAI UN PREVENTIVO GRATUITO E SCEGLI IL MIGLIOR PRESTITO (CLICCA QUI)***

prestiti-dipendentiI prestiti per dipendenti possono essere finanziamenti personali finalizzati o non finalizzati, a seconda dell’istituto di credito che concede la somma in prestito. La differenza tra un finanziamento finalizzato ed uno non finalizzato risiede nel modo in cui il denaro può essere sfruttato: nel prestito finalizzato il denaro deve essere utilizzato per acquistare un prodotto o pagare un servizio dichiarato in precedenza, mentre nel prestito non finalizzato il denaro ottenuto può essere speso in qualsiasi modo.

Molti dei finanziamenti per dipendenti si configurano come prestiti con cessione del quinto. Essi consistono in finanziamenti con rimborso tramite rate mensili, trattenute in automatico ogni mese dallo stipendio del cliente. La particolarità è che la rata può essere al massimo pari ad un quinto dello stipendio totale. In base alla somma mensile percepita sarà quindi stabilita la somma massima di finanziamento ottenibile e la durata complessiva dell’operazione finanziaria.

Prestiti per dipendenti Findomestic

Findomestic offre strumenti di finanziamento ai lavoratori dipendenti, sia pubblici che privati. Il prestito per lavoratori dipendenti è un finanziamento con cessione del quinto e con durata massima di 120 mesi.

Non sono previste spese di apertura della pratica, commissioni di intermediazione e bancarie, imposta di bollo e costi per comunicazioni periodiche. Oltre al tasso di interesse, non è previsto alcun costo aggiuntivo e ciò rende il finanziamento Findomestic una buona soluzione di credito per chi ha bisogno di liquidità. I lavoratori dipendenti delle amministrazioni pubbliche e statali possono usufruire di ulteriori vantaggi, grazie agli accordi che le stesse amministrazioni hanno stretto con la società di credito Findomestic.

Prestiti per dipendenti Compass

Anche il prestito per dipendenti proposto da Compass è un finanziamento con cessione del quinto, come nel caso del prestito Findomestic. Tutti i dipendenti privati possono beneficiare dei grandi vantaggi di questo strumento di credito, ottenendo liquidità ad un costo allettante.

Il prestito per dipendenti Compass consente di ottenere fino ad un massimo di 75.000 euro. La cifra massima viene stabilita sulla base dello stipendio mensile del richiedente e dunque sulle sue effettive capacità di rimborso. Il rimborso avviene con comode rate mensili, trattenute direttamente dalla busta paga e con importi adattabili alle proprie risorse economiche. La rate non potranno comunque superare il 20% dello stipendio, essendo questo prestito un finanziamento con cessione del quinto.

Non sono previste spese di intermediazione aggiuntive e per ottenere il finanziamento non è richiesta la firma di un garante. La durata complessiva dell’operazione finanziaria non può superare le 120 mensilità. Per venire incontro ai clienti che necessitano di una liquidità maggiore, non rimborsabile con la sola cessione del quinto, Compass consente di affiancare a questa tipologia di finanziamento la delegazione di pagamento. In questo modo la rata mensile potrà raggiungere il 40% dell’importo della busta paga, consentendo al cliente di ottenere una cifra maggiore in prestito.

Prestiti per dipendenti Intesa Sanpaolo

PerTe Prestito Facile è il prestito per i dipendenti proposto da Intesa Sanpaolo. Possono accedere a questo finanziamento i lavoratori dipendenti, sia con contratto a tempo indeterminato che determinato, i liberi professionisti ed i clienti con un lavoro atipico da almeno diciotto mesi. L’importo massimo richiedibile è di 75.000 euro, da restituire a rate mensili per una durata massima di dieci anni. La richiesta di finanziamento può essere eseguita interamente online, attraverso l’apposito modulo, e in media la risposta dell’istituto di credito arriva in un giorno.

Intesa Sanpaolo offre al cliente un piano di rimborso progettato su misura ed affiancato da un preventivo chiaro e dettagliato. Il cliente potrà inoltre modificare in qualunque momento la rata mensile, senza alcun costo extra, o posticipare il pagamento di una rata in caso di difficoltà economiche o di spese non previste.

E’ possibile avviare, insieme al prestito, la polizza assicurativa Proteggi Prestito, per essere coperti da qualsiasi imprevisto ed essere sicuri di riuscire a rimborsare il prestito. Si ricorda che la polizza Proteggi Prestito è facoltativa.

Prestiti per dipendenti Younited Credit

Younited Credit offre prestiti online per lavoratori dipendenti, per cifre che vanno da un minimo di 3.000 euro ad un massimo di 40.000 euro. Il rimborso avviene con rate mensili e la durata complessiva dell’operazione varia da un minimo di un anno, per i piccoli prestiti, ad un massimo di sessanta mesi per le cifre maggiori.

Un vantaggio del prestito online di Younited Credit è la rapidità con cui il denaro viene erogato: nel caso in cui la richiesta di finanziamento dovesse essere approvata dalla società di credito, il denaro sarà versato sul conto corrente del cliente entro due giorni dall’approvazione.

Per ottenere il finanziamento è sufficiente avere un’età compresa fra i 18 ed i 75 anni al momento della richiesta, essere titolari di un conto corrente e disporre di uno stipendio mensile per il rimborso. Non sono concessi prestiti ai clienti segnalati come cattivi pagatori o ai clienti protestati.

Prestiti per dipendenti Fiditalia

I finanziamenti per dipendenti proposti da Fiditalia sono prestiti personali rivolti ai lavoratori autonomi, ai dipendenti con contratto a tempo indeterminato e ai lavoratori con contratto a tempo determinato, di età compresa fra i 18 ed i 72 anni. I lavoratori con contratto determinato possono accedere al finanziamento, a patto che la durata complessiva dell’operazione sia al massimo il doppio degli anni residui di contratto lavorativo.

Sono tre le principali tipologie di finanziamenti personali di Fiditalia: Multipremia, che premia i clienti che rimborsano le rate con puntualità, Unika, finanziamento per estinguere altre operazioni finanziarie in corso, e Fidiamo, il classico prestito personale.
Per ottenere un preventivo e maggiori dettagli circa i finanziamenti Fiditalia si consiglia di inviare una richiesta tramite l’apposito modulo sul sito ufficiale della società finanziaria.

Prestiti per dipendenti Carrefour Banca

Carrefour ha intrapreso da qualche anno anche la strada dei prodotti finanziari ed offre oggi a tutti i suoi clienti lavoratori un prestito personale per una cifra massima di 30.000 euro. Il rimborso, con rate mensili, ha una durata variabile da un minimo di 24 mesi ad un massimo di 120 mensilità.

I tempi medi di erogazione del denaro, in seguito all’approvazione del finanziamento, sono di circa venti giorni. L’importo delle rate mensili varia in base alle esigenze ed alle preferenze del cliente e contribuisce a determinare, insieme alla cifra ottenuta, la durata totale del finanziamento.

E’ possibile stipulare una polizza assicurativa facoltativa per proteggersi da eventuali imprevisti ed essere sicuri di riuscire a rimborsare, in qualunque caso, la somma ottenuta in finanziamento. I costi assicurativi sono variabili, ma si ricorda sono assolutamente facoltativi.

***FAI UN PREVENTIVO GRATUITO E SCEGLI IL MIGLIOR PRESTITO (CLICCA QUI)***

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *