Prestiti per pensionati ok

Tutto quello che devi sapere sui finanziamenti per pensionati

Prestiti cambializzati

preventivo prestito

I prestiti cambializzati sono una particolare tipologia di finanziamento personale e sono basati sulla stipula di cambiali che il debitore si impegna a pagare alla scadenza prefissata. Solitamente il pagamento delle cambiali dei prestiti cambializzati avviene mensilmente, ma il cliente e la società di credito possono, di comune accordo, stabilire una cadenza differente per il pagamento delle cambiali.

Sebbene attualmente i principali istituti di credito bancario e molte società di prestito abbiano deciso di rimuovere i prestiti cambializzati dal loro pacchetto di prodotti, negli ultimi anni sono nate e si sono sviluppate società di prestito specializzate proprio su questa tipologia di finanziamento personale. Esse forniscono al cliente il finanziamento richiesto, emettendo contestualmente le cambiali necessarie a ripagare totalmente il prestito.

Prestiti a garanzia cambiaria

cambiale e prestitiOltre ai tradizionali prestiti cambializzati, esiste un’altra tipologia di finanziamento: i prestiti personali a garanzia cambiaria. Questa tipologia è molto utilizzata per regolamentare il prestito tra privati, sempre rispettando ovviamente i limiti massimi di interesse imposti dal divieto di usura.

Affinché un prestito cambializzato possa essere correttamente stipulato, è necessario che il cliente fornisca al creditore una garanzia valida. Questa varia in base al richiedente del prestito ed è il TFR per i dipendenti, un garante per i lavoratori neoassunti ed una polizza vita (avviata da un minimo di due anni) per i liberi professionisti.

In realtà queste garanzie non sono obbligatorie, almeno in termini di legge, ma vengono richieste dal creditore per avere una maggiore sicurezza, oltre alla cambiale.

I prestiti cambializzati, se si esclude l’emissione delle cambiali, sono praticamente indistinguibili dalle altre tipologie di finanziamento personale.

Il richiedente potrà personalizzare il finanziamento, scegliendo la cifra da richiedere (fino al massimo stabilito dal creditore, in base alle capacità di rimborso del debitore), la durata del finanziamento (solitamente da un minimo di 12 ad un massimo di 120 mesi) ed eventualmente la possibilità di estinguere l’intero prestito in modo anticipato. Come descritto precedentemente, il creditore potrà richiedere ulteriori garanzie, oltre a quella offerta dall’emissione della stessa cambiale.

I vantaggi

Il prestito cambializzato offre dei vantaggi non indifferenti rispetto al tradizionale finanziamento personale:

1. Il prestito cambializzato, per essere concesso, non richiede necessariamente un controllo del richiedente in banca dati. L’unica eccezione è rappresentata dal finanziamento a garanzia cambiaria.
2. I cattivi pagatori possono richiedere ed ottenere un prestito cambializzato. Solitamente il finanziamento cambializzato non viene concesso ai protestati, ma è possibile che venga erogata anche a loro la somma richiesta, in base alla scelta del singolo istituto di credito.
3. È possibile richiedere un prestito cambializzato anche se non si dispone di busta paga, perché l’emissione delle cambiali è una garanzia sufficiente per il creditore.
4. È un finanziamento più flessibile, in grado di venire incontro alle eventuali difficoltà del debitore: il cliente potrà richiedere di ridurre la cifra delle rate anche a prestito già avvenuto, aumentando la durata complessiva del finanziamento (e aumentando di conseguenza anche il tasso di interesse).

Come funziona la cambiale

L’emissione delle cambiali, che consentono di usufruire dei vantaggi descritti, è anche l’aspetto negativo del finanziamento cambializzato, a causa della natura stessa delle cambiali. Le cambiali sono titoli esecutivi, quindi il creditore ha il diritto, alla scadenza, di ottenere il pagamento, senza dover fornire, in caso di ritardo del debitore, ulteriori prove della legittimità dell’operazione.

Con il prestito cambializzato è più facile per la società di credito ottenere il pagamento, eventualmente pignorando e vendendo i beni del debitore che ritarda il versamento della rata. Il recupero crediti del finanziamento personale tradizionale è invece una procedura molta più lenta.

Il prestito cambializzato è un’ottima soluzione per chi ha bisogno di un finanziamento, ma non può usufruire di altri tipologie di prestito. Bisogna ricordare che questo tipo di finanziamento personale non è il migliore in termini di interessi da versare, per questo è consigliabile confrontare, se possibile, il prestito cambializzato con altre opzioni di prestiti personali.

Prestiti per pensionati ok © 2015 Frontier Theme